Blog WordPress: installazione e configurazione – guida completa

Seguite questa guida di Aiuto-Wordpress e avrete il vostro Blog WordPress in meno di 30 minuti. Se siete alle prime armi vi consiglio di leggere prima “Cos’è WordPress” e poi tornare a questo articolo.

Blog WordPress: l’indispensabile per iniziare

Innanzitutto hai bisogno di un nome dominio ed un hosting.

Nome dominio:

Pensa ad un nome che rappresenti l’intento del tuo blog WordPress. Un nome dominio è un marchio, è l’identificatore univoco della tua azienda su internet, infatti non possono esserci due domini identici. I tuoi clienti useranno il nome dominio che hai scelto per accedere al tuo sito web o ai servizi che offri su internet. Ad esempio: Aiuto-Wordpress.

Lunghezza del dominio:

La mia raccomandazione è che il vostro dominio non superi mai le 15 lettere perché un nome troppo lungo è molto difficile da ricordare.

Hosting WordPress:

Per realizzare un blog hai necessità di possedere anche un Hosting, ti suggerisco di utilizzare Netsons, è un servizio italiano d’eccellenza. Anche aiuto-Wordpress (il blog dove ti trovi adesso) utilizza il loro hosting.

L’hosting è un servizio online che consente di pubblicare un sito web o un’applicazione web su internet. Fondamentalmente si affitta uno spazio su un server in cui è possibile archiviare tutti i file e i dati necessari per il corretto funzionamento del sito.

Hosting blog WordPress: acquisto

Proseguiamo con l’acquisto di un dominio ed un hosting:

blog WordPress netsons

Nella barra in alto in Netsons troverai la voce Hosting SSD, clicca e scegli un piano.
Ti consiglio di selezionare “hosting ssd 30” in quanto ha un ottimo spazio, è ricco di funzionalità e, in questo momento, è in promozione per 3 mesi.
Clicca quindi su acquista, a questo punto crea il tuo nome dominio.

nome dominio wordpress Blog

Inserisci un nome dominio che rappresenti il tuo settore (come da indicazione sopra) e clicca su “registra”. Dopo seleziona con quale frequenza vuoi pagare il servizio offerto da Netsons. Puoi scegliere tra: mensile, trimestrale, annuale, biennale, triennale. Maggiore sarà il tempo di rinnovo maggiori saranno gli sconti.
Una volta scelto prosegui con l’ordine.

registrazione hosting e dominio

Inserisci i tuoi dati accuratamente ed infine clicca su “registra”.
Finito questo processo attendi che i tuoi servizi siano attivi (in genere servono pochi minuti).

Installazione WordPress

Accedi al tuo pannello di controllo hosting e dominio facendo clic su “area clienti” di Netsons utilizzando i dati che hai inserito prima nel form di registrazione.

accedi hosting

Quando ti troverai all’interno del tuo account vai nella sezione hosting e clicca su “accedi al CPanel”.

Adesso ti ritroverai in questa pagina:

Cpanel WordPress hosting

Cerca la voce “Softaculous App Installer”, cliccaci e subito dopo clicca sull’icona WordPress.

Arrivati a questo punto dovremo installare il nostro blog WordPress:

installazione WordPress

In questa schermata l’unica cosa che dovremo modificare sarà il nome utente admin e la password Amministratore (che sarà la password del nostro blog WordPress), infine mettiamo una Email Admin.

Scegliete un nome utente e una password difficili, vi consiglio di utilizzare la password generata dal sistema in quanto è molto sicura. Inserite una email che visualizzate senza problemi in quanto vi arriverà il dettaglio dell’installazione del vostro blog WordPress.

Proseguite senza selezionare un tema, vedremo dopo quale utilizzare, e cliccate su installa.
Alla fine dell’installazione di WordPress Blog, avrete un riepilogo d’installazione con 2 link: uno è il link del vostro sito web, dove i visitatori potranno leggere i vostri contenuti; l’altro è l’indirizzo che vi permetterà di fare l’accesso al vostro pannello di amministrazione.
Cliccate sul secondo link (ovvero quello che finisce con wp-admin) ed inserite le credenziali che avete scelto prima per poter amministrare il blog WordPress.

Vi ricordo che se utilizzate i miei link affiliazione questo procedimento potrò gestirlo io gratuitamente per voi, potrete contattarmi e penserò a tutto io: Installazione WordPress Configurazione Gratuita.

Personalizzazione Blog WordPress

Inseriti i dati d’accesso vi ritroverete in questa schermata:

Blog WordPress

Adesso che hai installato tutto correttamente, possiamo iniziare a personalizzare il tuo blog WordPress.

Potrei velocizzare la guida sull’installazione del blog WordPress ma voglio spiegarti tutte le voci del menu che trovi nel tuo pannello d’amministrazione WordPress in quanto dovrai capire e gestire tutti questi parametri.

  • Home: è un riepilogo del nostro sito web, la pagina predefinita del pannello di amministrazione.
    • Aggiornamenti: ci consente di gestire aggiornamenti, plugin e temi per WordPress.
  • Articoli: la sezione che utilizzerai di più è questa, puoi creare e modificare i contenuti del tuo sito o blog WordPress, da questa sezione potrai gestire post, categorie, tag, ecc…
  • Media: ti consente di gestire la libreria multimediale del tuo blog WordPress.
  • Pagine: amministrazione delle pagine che andremo a creare in WordPress.
  • Commenti: visualizzazione e gestione dei commenti del tuo blog WordPress.
  • Aspetto: possiamo cambiare il modello del nostro tema o modificarlo, aggiungere widget,…
  • Plugin: potrai gestire le estensioni widget di WordPress.
  • Utenti: WordPress permette la creazione ed amministrazione dei ruoli del nostro sito web.
  • Strumenti: molto utile per eseguire migrazioni, backup e procedure amministrative di base.
  • Impostazioni: possiamo modificare tutte le impostazioni di WordPress.

Ricorda che, a fine articolo, troverai un video guida dove ti spiegherò semplicemente come amministrare e comprendere ogni sezione del pannello del tuo blog WordPress.

Modifica tema Blog WordPress

Il tuo blog WordPress avrà un tema di default, la mia guida ti mostrerà come modificare l’aspetto di qualsiasi tema tu abbia intenzione di utilizzare.

Devi sapere che di temi per il tuo blog WordPress ce ne sono migliaia (sia gratuiti che a pagamento), sta a te decidere qual’è meglio per il tuo sito/blog.

Cliccando su “aspetto” si aprirà una finestra che ti permetterà di modificare il tuo tema WordPress attuale ed aggiungerne altri.

Temi WordPress

Come vedrai, i temi sono divisi per: popolarità, i più recenti o i tuoi preferiti.

Una volta scelto il tema, fai click sul tasto “personalizza” del tema che hai deciso di utilizzare. Vedrai che ti si aprirà la personalizzazione dei temi WordPress:

Qui puoi cambiare la denominazione del tuo sito, i colori, menù, i widget, inoltre potrai scegliere anche se impostare una pagina statica o meno.

Widget: sono piccole applicazioni che possiamo incorporare nel nostro Blog WordPress per fornire ai nostri utenti l’accesso diretto ad alcune funzioni prestabilite (es. il collegamento ai nostri ultimi post) o fornire loro le informazioni che vogliamo evidenziare visivamente (un modulo di contatto, informazioni sulla nostra attività sui social network, ecc…).
Ricorda di cliccare sul tasto “pubblica” quando avrai finito le modifiche al tuo tema.

Se hai problemi a modificare il tuo tema posso farlo io per te gratuitamente.
Per saperne di più vai su: Installazione WordPress Gratuitamente.

Creazione pagine / post WordPress Blog

Per realizzare o modificare un post o una pagina del blog WordPress, devi cliccare su “aggiungi nuovo”:

Aggiungi Post WordPress Blog

Questo è l’editor di WordPress che ti permetterà di realizzare il contenuto che i tuoi visitatori leggeranno.

Come impostare il tuo articolo WordPress:
  • Titolo articolo: Il titolo deve essere conciso e descrittivo (utilizzando parole chiave correlate al contenuto dell’articolo) e dovrebbe suscitare l’interesse del lettore per indurlo a leggere l’articolo.
  • Contenuto dell’articolo: nell’articolo scrivi il tuo contenuto utilizzando una scrittura chiara e molto dettagliata.
  • Salvare l’articolo come “Bozza” (il pulsante si trova nella parte superiore della barra laterale destra): ti consiglio di tenerlo salvato come bozza fino a quando l’articolo non è stato completamente scritto e formattato. Quando è in modalità Bozza solo tu puoi visualizzarlo, non viene visualizzato sul sito web in live.
  • Categorie: Servono per organizzare i tuoi post. Puoi avere categorie e sottocategorie.
  • Tag WordPress: gli utenti possono aggiungere tag ai loro post di WordPress insieme alle categorie. Mentre una categoria può comprendere una vasta gamma di argomenti, i tag hanno il compito di focalizzarsi su un argomento specifico.
  • Immagine in evidenza: è molto importante sceglierla con cura in quanto è la prima immagine che i tuoi lettori vedranno, deve rispecchiare il contenuto del tuo articolo.

Ti ho elencato le principali funzioni del tuo editor di testo WordPress,

Media Blog WordPress

La libreria gestisce i file multimediali nel back-end di WordPress, significa che se vuoi usare un’immagine in un post che hai già usato non devi ricaricarla di nuovo ma selezionarla semplicemente dalla libreria multimediale poiché è memorizzata già nella tua gestione media WordPress. Per file multimediali si intende immagini, video, file audio e persino documenti.

Gestione Commenti Blog WordPress

La gestione dei commenti è semplice: in questa sezione potrai trovare e visualizzare i commenti che i visitatori lasceranno nei tuoi post, potrai decidere se pubblicarli o meno.
Ti consiglio di leggere l’articolo Akismet plugin anti-spam per WordPress gratuito per risolvere il problema dei commenti spam. Utilizza questo plugin per avere un blog pulito e senza spam automaticamente.

Plugin WordPress

I plugin possono aiutarti a rendere il tuo sito web più veloce e sicuro, guadagnare, aumentare il tuo traffico e risparmiare molto tempo.

Il problema? Ci sono migliaia di plugin WordPress sul mercato, oltre 54.000 plugin nella sola libreria di WordPress. Devi selezionare i migliori, per aiutarti in questo ti consiglio di leggere il mio articolo Plugin WordPress: cosa sono, dove trovarli e installarli.

Gestione Utenti WordPress

Puoi aggiungere utenti al tuo blog WordPress, farlo è molto semplice, ti basterà compilare questo form:

Nome utente
Email 
Nome
Cognome
Sito web
Password

Ai tuoi utenti puoi assegnare dei permessi che si dividono in: sottoscrittore, autore, editore ed amministratore.

Strumenti

Se hai articoli o commenti su un’altra piattaforma, WordPress può importarli in questo sito.
Per iniziare, devi selezionare una piattaforma dalla quale importare.
Questo è l’elenco delle piattaforme da cui è possibile farlo:

BloggerImporta articoli, commenti e utenti da un blog Blogger.
Convertitore di categorie e tagConverti le categorie esistenti in tag o i tag in categorie, in modo selettivo.
LiveJournaImporta gli articoli da LiveJournal utilizzando le loro API.
Movable Type e TypePadImporta articoli e commenti da un blog Movable Type o TypePad.
RSSImporta articoli da un feed RSS.
TumbImporta articoli e media da Tumblr utilizzando le loro API.
WordPressImporta articoli, pagine, commenti, campi personalizzati, categorie e tag da un file di esportazione di WordPress.

Esportare

Quando farai clic sul pulsante “esporta”, WordPress creerà un file XML da salvare sul tuo computer.

Questo formato, che noi chiamiamo WordPress eXtended RSS o WXR, conterrà gli articoli, le pagine, i commenti, i campi personalizzati, le categorie ed i tag.

Una volta salvato il file scaricato è possibile utilizzare la funzione di “Importazione” su una diversa installazione di WordPress per importare i contenuti di questo sito.

Seleziona quali contenuti esportare

Se scegli tutti i contenuti, dentro vi saranno gli articoli, le pagine, i commenti, i campi personalizzati, i termini, i menu di navigazione e gli articoli personalizzati, altrimenti potrai scegliere manualmente: Articoli, Pagine, Template, Media.

Salute del tuo Blog WordPress

Stato di salute del sito

La verifica dello stato di salute del sito mostra informazioni critiche riguardo la tua configurazione di WordPress, ti serve per comprendere se qualcosa non funziona come dovrebbe.

Configurare le impostazioni di WordPress

Impostazioni generali 

Titolo del sito

Inserisci qui il nome del tuo sito o blog WordPress. La maggior parte dei temi visualizzerà questo titolo nella parte superiore di ogni pagina e nella barra del titolo WordPress. Utilizza questo titolo anche come nome identificativo per i feed.

Motto

Spiega di cosa tratta il tuo sito, è lo slogan. Uno slogan è una breve frase che trasmette l’essenza del sito.

Indirizzo email

Inserisci l’indirizzo e-mail al quale desideri che WordPress invii messaggi relativi all’amministrazione. Ad esempio, se si consente ai nuovi utenti di registrarsi come membri, verrà inviata una notifica via e-mail a questo indirizzo quando qualcuno si iscriverà al tuo blog WordPress. L’indirizzo inserito qui non verrà mai visualizzato sul sito.

IscrizioneChiunque potrà registrarsi

Ruolo predefinito nuovo utente

Questo menù a discesa consente di selezionare il ruolo predefinito assegnato ai nuovi utenti. 

Lingua del sito

Lingua della dashboard di WordPress.

Fuso orario

Scegli il fuso orario dove risiedi.

Formato data

Formato in cui visualizzare la data sul tuo sito. L’impostazione del formato della data è destinata ai progettisti del tema.

Formato ora

 L’impostazione del formato dell’ora deve essere utilizzata dai progettisti del tema.

La settimana inizia il

Seleziona il giorno di inizio della settimana preferita per i calendari di WordPress.

Salva modifiche

Fare clic sul pulsante Salva modifiche per assicurarsi che tutte le modifiche apportate alle impostazioni vengano salvate nel database. 

Ti ho elencato in grandi linee tutte le aree che puoi modificare nel pannello d’amministrazione del tuo Blog WordPress. Mi raccomando guarda il video a fine post, ti aiuterà ulteriormente.

Aggiornamento Plugin Blog WordPress

Quando installi WordPress viene fornito con pochi plugin predefiniti che sono preconfezionati con l’installazione. Perché è importante? Il motivo è la sicurezza e la compatibilità. Le versioni precedenti dei plugin potrebbero presentare bug nella sicurezza i quali possono essere sfruttati dagli hacker per ottenere un accesso non autorizzato al tuo sito web.
Quindi aggiornali appena è disponibile il download di una versione cliccando su “aggiorna”.

Tieni Aggiornato il tuo profilo WordPress

Quando per la prima volta installi WordPress, il tuo profilo autore è vuoto. 
Prima di iniziare a pubblicare contenuti sarà necessario aggiornarlo.

Il tuo profilo autore è visibile su tutti i post del tuo sito web. Quando un utente legge i contenuti che hai scritto potrebbe essere interessato a saperne di più su di te, il profilo autore è il luogo perfetto in cui puoi condividere alcune informazioni su di te.

I dettagli del tuo profilo possono essere modificati navigando su Utenti> Il tuo profilo dal menù WordPress.

Utilizza ed Installa un plugin per la gestione delle cache

Ogni volta che un utente apre una pagina sul tuo blog WordPress, il tuo server deve recuperare informazioni da molte fonti per ricreare la pagina. Ciò richiede tempo e risorse, per questo motivo il sito diventa lento. La memorizzazione nella cache accelera il processo recuperando in anticipo tutte le risorse. Per questo motivo ti consiglio di utilizzare WP Rocket: ottimizzazione WordPress – guida completa.

Installa un plugin di backup nel tuo blog WordPress

Potresti essere propenso a saltare questo passaggio ma ti consiglio vivamente di non farlo, non immagini neanche la frustrazione nel perdere i tuoi dati dopo ore di lavoro.
Leggi il mio articolo: Effettuare backup in WordPress con plugin UpdraftPlus.

Installa un plugin SEO nel blog WordPress

WordPress ha un buon SEO integrato ma aggiungendo un plugin SEO puoi migliorare la sua visibilità e ricevere molto più traffico. Un buon plugin SEO ti aiuterà a gestire meglio i contenuti del tuo sito / blog WordPress. Leggi il mio articolo per utilizzare facilmente Rank Math: plugin SEO WordPress.

Elimina temi e plugin non utilizzati

Elimina le funzioni ed i temi che non utilizzi, non lasciarli installati senza motivo nel tuo blog WordPress.

Rimuovi le informazioni dall’intestazione di WordPress

WordPress di default include un sacco di informazioni sul tuo sito web all’interno dell’intestazione. L’intestazione è la parte che non è visibile sul tuo schermo ma è presente nel codice del sito web. Perché il tuo blog WordPress resti al sicuro è necessario disabilitare questa funzione.

Per disabilitare i meta-data in WordPress dovresti aggiungere la seguente riga di codice all’interno del file Functions.php del tuo tema: “remove_action(‘wp_head’, ‘wp_generator’).

Aggiungi un logo e una Favicon

Una cosa da fare per configurare WordPress dovrebbe essere quella di caricare un logo e una favicon sul tuo sito web.

Un logo è l’identità visiva del tuo sito web e del tuo marchio. Proprio come i più grandi marchi del mondo vengono immediatamente riconosciuti dai loro loghi, speriamo che un giorno lo sia anche il tuo. Ma, affinché ciò accada, devi caricare un logo sul tuo sito web. Una favicon è simile al tuo logo, ma più piccola.

Vai su Aspetto> Personalizza, vedrai l’opzione per caricare il logo del tuo sito web e la tua favicon. Carica entrambe le icone, quindi salva le modifiche affinché i loghi siano visibili sul tuo sito/ blog WordPress.

Crea e collega un account Google Analytics

Per farlo, è richiesto che tu abbia accesso al codice di monitoraggio o all’ID di monitoraggio, entrambi forniti da Google. Se non sai dove trovarli e come collegare il tuo blog WordPress, leggi il mio articolo configurare analytic e google console, imparerai a farlo in modo semplice e veloce.

Modifica il nome utente amministratore predefinito

Quando installi il blog WordPress, il nome utente admin predefinito che ti viene assegnato è “admin”. Per motivi di sicurezza è necessario modificarlo.

La modifica del nome utente admin è semplice seguendo questi passaggi:

  • Crea un nuovo utente con un altro nome, ma con privilegi di amministratore,
  • Esci dal tuo account “admin”,
  • Accedi utilizzando il nuovo utente che hai appena creato,
  • Elimina il vecchio utente.

Aggiungi un modulo di contatto

Il modulo di contatto è essenziale per ricevere richieste da potenziali clienti o sostenitori del tuo blog WordPress. Per aggiungerlo leggi la mia guida Modulo di contatto WordPress veloce e semplice.

Conclusione

Credo di esserti stato d’aiuto con questo mio articolo “Blog WordPress“, adesso sarai in condizione di realizzare il tuo blog. Non mi sono soffermato solo sull’installazione del blog WordPress ma ti ho dato anche dei consigli su come ottimizzarlo al meglio.
Se hai necessità di ulteriori consigli scrivi nei commenti quello che ti interessa sapere.
Lasciami anche un tuo commento se questo articolo ti è stato utile e ti è piaciuto. Grazie.


Gregorio Aiuto WordPress

Mi chiamo Gregorio, sono un informatico dall’età di 16 anni. Ho realizzato questo blog per aiutarti e farti conoscere tutti i migliori plugin WordPress in circolazione.

Se hai bisogno di assistenza WordPress VAI QUI.

Ricordo che creo queste guide in modo completamente gratuito, se ti è stato utile il mio post lascia un commento.

Segui anche la Pagina Ufficiale Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *